BIT 2019

Riflessioni e considerazioni dopo una giornata alla BIT in FieraMilanoCity

Ho visitato – e sono contento di aver visitato – la Borsa Internazionale del Turismo BIT del 2019 a Milano. Sono contento perché restano valide le motivazioni della mia partecipazione alla BIT

Ho visto un mondo nuovo, un mondo che non ho mai bazzicato se non in misura minima e in modo indiretto. Un mondo a cui mi avvicino in punta di piedi ma con antenne ritte

Alcune riflessioni da non addetto ai lavori

Tutti in ordine sparso

L’elemento che salta subito agli occhi è il procedere in ordine sparso ovvero sembra che in Italia ognuno si muova in ordine sparso e per conto proprio

Ho visto lo stand della Regione Sicilia – immenso e bello – che pareva una mostra nella mostra

BIT - Stand della Sicilia 01
Il mega mega mega schermo allo stand della Sicilia
BIT - Stand della Sicilia 03
Parte dello stand della Sicilia

Tanti nomi di aziende, alberghi e di imprese varie della Sicilia che offrivano e mostravano i propri prodotti/servizi

Stesso approccio per la Regione Lombardia, Regione Marche, Toscana, Campania, Abruzzo, Puglia e così via che mostravano i numerosi punti di forza e le proprie eccellenze

BIT - Stand della Regione Abruzzo
BIT – Stand della Regione Molise
BIT

Come affermato sembra che ognuno si muova in ordine sparso e per conto proprio e non penso sia un limite in sé se ben coordinato. Possiamo marciare divisi per colpire uniti a patto di un adeguato coordinamento. E ad oggi per quanto visto mi permetto di dubitare della sua esistenza

Non a caso ho visto gli stand delle Regioni Sicilia, Lombardia, Marche, Toscana, Campania, Abruzzo, Puglia, Molise… pieni di persone e presi d’assalto mentre ho visto lo stand dell’Agenzia Nazionale del Turismo – Italia sguarnito, povero e perfino disadorno

Logo ENIT

Non ero interessato – e non ho visitato – gli stand delle delegazioni straniere. Ho dato una piccola occhiata ma ho voluto concentrarmi sugli stand delle delegazioni nazionali ed infatti nel primissimo pomeriggio me ne sono andato

Altri elementi da notare

Altro elemento interessante – anche se estraneo alla BIT – è stata la palazzina uffici della vecchia sede Alfa Romeo del Portello, primo stabilimento della casa automobilistica milanese, chiuso nel 1986

Gradivo scattare qualche foto in più – magari più bella – ma il tempo nuvoloso non l’ha permesso

Ex palazzina uffici Alfa Romeo del Portello
La ex palazzina uffici Alfa Romeo del Portello

L’edificio ricalca lo schema classico dei grandi stabilimenti manifatturieri: capannoni per le varie attività legate alla produzione con all’ingresso la palazzina per gli uffici

Particolare della ex palazzina uffici Alfa Romeo del Portello
Ex palazzina uffici Alfa Romeo del Portello oggi Banca Akros – particolare

E dopo…

Uscito dalla BIT me ne sono andato a passeggio per Milano cercando cose belle ed ho visitato il Museo del Duomo e il Duomo stesso

Duomo di Milano 01
Navata intermedia destra del Duomo di Milano
Duomo di Milano 02
Transetto del Duomo di Milano

Dopo il Duomo – prima di riprendere il treno per Firenze – ricca passeggiata in Galleria e in corso Vittorio Emanuele II con sorprendente spettacolo dei giochi di acqua all’ingresso dell’Apple Store

Apple store di Milano

Aggiungi commento